Domenica 22 ottobre 2017 – GROTTA PRESSO LA CENTRALE DI TIMAU (Speleologica)

C.A.I. Sezione di Tolmezzo

Domenica 22 ottobre 2017 – GROTTA PRESSO LA CENTRALE DI TIMAU (Speleologica)

RITROVO 1: Tolmezzo, Sede CAI (parcheggio piscina) PARTENZA Ore 08.30
RITROVO 2: Timau (parcheggio bar Messico) PARTENZA Ore 09.30
MEZZO DI TRASPORTO: Mezzi propri
PRENOTAZIONE: Obbligatoria, presso la sede CAI entro il 17.10.2016 o al coordinatore 
DIFFICOLTÀ: EEA
QUOTA PARTENZA: 850 m
QUOTA MASSIMA: 1050 m
DISLIVELLI E TEMPI INDICATIVI: salita 150 m / Ore 0.20; TEMPO TOTALE IN GROTTA Ore 3.00 ca.
ABBIGLIAMENTO: Normale da montagna; si tenga conto che l’abbigliamento si sporcherà a causa del contatto con superfici fangose e umide. La temperatura interna è sempre inferiore ai 10 gradi. Sconsigliate giacche a vento o k-way per le parti interne della grotta. È possibile cambiarsi all’ingresso della grotta. Si suggerisce di indossare
sopra il normale abbigliamento una tuta da meccanico o imbianchino per evitare di rovinare/sporcare i vestiti. Un cambio completo all’uscita o in macchina è fortemente
consigliato.
ATTREZZATURA: Lampada frontale, attrezzatura da ferrata completa
RIFERIMENTO CARTOGRAFICO: http://catastogrotte.fvg.it/165- Grotta_presso_la_Centrale_di_Timau
COORDINATORE: Federico Piutti (328 8230847) email: federico.piutti@gmail.com

DESCRIZIONE SOMMARIA DEL PERCORSO: Dal parcheggio, subito oltre il ponte antistante il bar Messico (Timau), si procede per circa 20 minuti fino all’ingresso della grotta
(sentiero CAI 402). All’interno della grotta verrà visitato un primo settore, recentemente attrezzato, in cui erano già presenti fortificazioni belliche. Successivamente si procederà verso i livelli più alti della grotta attraverso una ripida scaletta a pioli (attrezzatura da ferrata necessaria). La visita del secondo livello della grotta non presenta, nel suo percorso base, particolari difficoltà, ma offre la possibilità di sperimentare, qualora lo si voglia, diversi ambienti speleologici come strettoie, meandri e risalite. Dal secondo piano della grotta si accede ad una finestra in parete con ottima visuale sulla conca di Timau e il tempio ossario. In base al numero di persone presenti si valuterà in loco la possibilità di accedere ai livelli superiori.