Domenica 23 Aprile 2017 Traversata Carnia Centrale

C.A.I. Tricesimo
Domenica 23 Aprile 2017 – Traversata Carnia Centrale
Traversata Carnia Centrale Valdaier – Sella Cercevesa – Malga Palgrande – Timau

Partenza: Dom. 23 Aprile, ore 8:00 – Piazzale Sede – via S. Pelagio, 17 – Tricesimo (UD)
Grado di difficoltà: E
Dislivelli e tempi: ↑ 1475 m. – 1870 m. ore 3,30
↓ 1870 m. – 820 m. ore 1,30
Dislivello: 600 m.
Tempo di percorrenza: 5,00 ore
Cartografia: Carta Tabacco foglio n. 009
Attrezzatura: Da escursionismo in montagna
Coordinatori: Francesco Pascoli, Luca di Giusto
Contatti: cai.tricesimo@gmail.com 342.533.8061 sempre attivi
Contributo spese carburante: € auto proprie
— Partenza: Valdaier, Conclusione: Timau —
Verranno lasciate delle macchine nel luogo d’arrivo della
camminata, così da ritornare alla partenza in automobile

Un’alternativa alle solite camminate, dove i luoghi di partenza ed arrivo coincidono. Questa gita diversamente parte nei pressi del Castel Valdaier, effettua prima un traverso verso Nord attorno al Monte Dimon e poi un traverso e salita verso Nord-Ovest, in direzione del Monte Cuastalta e con il Monte Paularo sulla sinistra. Si scende quindi alla Malga Pramosio e al paese di Timau lungo il sentiero dei pastori.
Una camminata sempre in quota – una simil traversata carnica di una giornata – con una lunghezza di circa 15 km e un dislivello di circa 600m, evitando quote alte con possibile neve in scioglimento ma concedendo comunque belle viste sulle Carniche Orientali, primo fra tutti il Monte Zermula, e le Occidentali, con l’immancabile gruppo del Monte Coglians.

DESCRIZIONE ITINERARIO:
Ritrovo a Tricesimo (o altrove con segnalazione); viaggio in macchina fino a Timau, dove verranno lasciate alcune macchine per il ritorno, e raggiungimento poi del punto di partenza, la Casera Valdaier.
La prima ora si cammina su strada sterrata (CAI 406), chiusa al traffico, la quale conduce circa pianeggiante alla Casera Culet. Lì si passa al sentiero che sale alla Casera Dimon. In ambiente prativo si prosegue lungo il CAI 406°, il quale raggira il termine della Val Cercevesa portando con l’unica vera salita della giornata all’omonima sella, quota 1870m, ora sul sentiero 407.
La sella segna il passaggio da Est a Ovest, oltre che dalla salita alla discesa: infatti il sentiero scende ora veloce alla Malga Pramosio. Lì lo sterrato della cava e quindi il Sentiero dei Pastori (CAI 402) conducono rapidamente al fondovalle, ossia al paese di Timau, termina della camminata.

N/B: Ricordando la massima puntualità per la partenza, ricordiamo che il regolamento C.A.I. è disponibile in sede e và
rispettato integralmente.
Il Direttore all’escursione, ha la facoltà di modificare o annullare l’escursione in caso di non praticabilità del percorso, può
escludere dalla stessa chi non è idoneo o privo di materiale omologato.