ESCURSIONI, SPORT E ATTIVITÀ NEL PARCO DELLE DOLOMITI FRIULANE – IN SETTEMBRE

Dolomiti Friulane

EVENTO ESCURSIONE NATURALISTICA, PIANPINEDO ED I SUOI ANIMALI
DATA: sabato 05 settembre 2020
GUIDA: Fabiano Bruna (335 6191200)
Una giornata dedicata alla conoscenza e alla ricerca degli animali che ci circondano. Questa attività ci farà conoscere le loro caratteristiche, le loro abitudini, i cicli della loro vita e le differenze che li contraddistinguono. Animali che in natura sono difficilmente avvicinabili ma grazie all’ area faunistica la loro osservazione è facilitata. Il ritrovo è presso L’Osteria di Mezzo dopodiché si partirà a piedi in direzione dell’area faunistica. Il percorso è su strada asfaltata, ai margini dei vecchi muretti a secco e una varietà enorme di piante ci accompagnano fino al centro visite di Pian Pinedo.
Arrivati in prossimità del recinto si cercherà di avvicinare i cervi per poterli osservare e con l’ ausilio del binocolo si esploreranno le pareti rocciose alla ricerca dei camosci.
La passeggiata continuerà fino al primo belvedere e ci permetterà di addentrarci nel ambiente degli animali. Il panorama che appare e la bellezza unica ci farà capire la maestosità della piana di Cimolais.
Il contatto con la natura ed il silenzio del luogo ci immergerà in un forest bathing dove i nostri sensi potranno essere utilizzati per scoprire nuove emozioni.
Tipologia: facile, per tutti
Dislivello: 80-100 mt
Durata escursione: 4,5 ore
Difficoltà: nessuna
Attrezzatura: scarpe da trekking, borraccia per l’acqua, giacca a vento binocoli
Ritrovo: Centro visite di Cimolais ore 9.00
Tariffa: euro 11,00 a persona tariffa base, euro 6,00 per ragazzi sotto i 12 anni e over 70
PRENOTAZIONI 0427.87333


EVENTO CANYONING CIOLESAN
DATA: domenica 6 settembre
GUIDA: Francesco Fazzi (328 2170815)
CANYONING – “Torrente Ciolesan”
Ritrovo in piazza a Claut per caffè e breve trasferimento in macchina alla frazione di Lesis dove effettueremo un veloce briefing e la prova mute.
Successiva partenza a piedi per raggiungere l’ingresso del torrente. La prima parte è ripida e un po’ faticosa, come l’ultima parte di avvicinamento in discesa. La camminata dura in media un’ora. Di solito percorriamo l’avvicinamento con il solo costume da bagno e la muta sulla schiena, ma volendo ci si può portare una maglietta che poi resterà sotto la muta. Utile, per questa prima parte, avere qualcosa veloce da mangiare e una bibita energetica.
Raggiunto l’ingresso del torrente ci si mette la muta e dopo un altro breve briefing si inizia finalmente la discesa in acqua.
L’ambiente è molto bello e suggestivo e la discesa alterna brevi tratti di camminata a brevi nuotate, tuffi e discese con la corda sempre assistiti da vicino dalla guida.
La discesa dura circa tre ore e dopo una breve camminata si torna di nuovo al parcheggio di partenza dove ci si asciuga e ci si cambia.
Fine attività e per chi vuole possibilità di mangiare e bere qualcosa in uno dei vicini ristoranti e trattorie (costo extra).
Tipologia: canyoning
Dislivello: salita: 250m e breve e ripida discesa fino all’ingresso in acqua, discesa: 100m con 1500m circa di sviluppo in acqua
Durata totale: 5/6 ore circa da briefing iniziale a fine attività
Difficoltà: media
Attrezzatura: scarpe da trekking, costume da bagno, cambio completo, asciugamano (materiale tecnico fornito dalla guida)
Ritrovo: ore 9:00 Centro visite di Claut (PN)
Tariffa: euro 15,00 a persona
NOLEGGIO MUTA: euro 10,00 da corrispondere alla guida alpina
PRENOTAZIONI 0427.87333


EVENTO i geositi delle Dolomiti Friulane
A spasso con un geologo
DATA: Domenica 06 Settembre 2020
MORFOLOGIE DOLOMITICHE DA FORCELLA SAVALONS
Escursione nel cuore delle Dolomiti Friulane lungo la quale possono essere messe in evidenza le forme e le morfologie tipiche degli scenari dolomitici. Nei pressi di casera Ronciada, un “belvedere” permette di osservare il Campanile di Val Montanaia: geosito di interesse sovranazionale. Nei pressi di forcella Savalons, geosito di interesse regionale, si evidenzia come gli aspetti tettonici influenzino l’azione degli agenti esogeni.
Comune: Cimolais
Tipologia: escursione su sentiero
Lunghezza: ~ 11 km
Dislivello in salita: ~ 850 m
Dislivello in discesa:~ 850 m
Durata escursione: 8 ore
Difficoltà: mediamente impegnativo
Cartografia: Tabacco Foglio 021
Attrezzatura: —
Abbigliamento: adatto alla stagione, scarponcini
Ritrovo: CV Cimolais ore 8.00
Tariffa: € 11,00 adulti € 6,00 per ragazzi sotto i 15 anni e over 65
Itinerario:
Parcheggio c/o rifugio Pordenone – Sciol de Mont – casera Roncjada – belvedere “Campanile” – f.lla Lama – f.lla Savalons – belvedere q.2020 – f.lla Lama – Sciol de Mont – parcheggio c/o Rifugio Pordenone.
PRENOTAZIONE TELEFONICA 0427.87333


EVENTO MINI TREKKING NEL PARADISO DELLE DOLOMITI FRIULANE
DATA: Venerdì 25 – Sabato 26 – Domenica 27 agosto 2020
GUIDA: Franco Polo cell. 334 8149598
ESCURSIONE STORICO-NATURALISTICA – “Anello delle torri”
Rifugio Pordenone – Campanile Val Montanaia – Rifugio Pordenone – Monfalcone di Cimoliana – Forcella las Busas – Rifugio Giaf – Truoi dai Sclops (discesa per Val di Guerra).
Per prenotazioni contattateci al numero 0427.87333


https://www.parcodolomitifriulane.it/vivere-il-parco/escursioni-ed-attivita/

PARCO NATURALE DOLOMITI FRIULANE
Via Roma, 4 – 33080 Cimolais (PN)
Tel. +39 042787333
Fax +39 0427877900
MAIL – info@parcodolomitifriulane.it
PEC – parconaturale.dolomitifriulane@certgov.fvg.it
www.riservaforracellina.it – www.ecoclimbing.it
P.iva 01373690930 – C.F. 90007060933

Tolmezzo Città Alpina dell’anno 2017

Tolmezzo Città Alpina dell’anno 2017

Stupendo video fatto realizzare dal Comune di Tolmezzo sulla Carnia dove nello spazio di pochi minuti si può capire cosa offre, nell’arco delle quattro stagioni, la nostra magnifica zona posta al centro delle Alpi Carniche.

Sabato 03 giugno 2017 – ESCURSIONE DI PEDAGOGIA DEL BOSCO LUNGO IL SENTIERO DEL DINT A BARCIS

PARCO NATURALE DOLOMITI FRIULANE

Barcis – Sentiero del Dint – Sabato 3 giugno 2017 – ore 15.00


Ritrovo Località Ponte Antoi
PEDAGOGIA DEL BOSCO
Breve escursione per famiglie e non solo alla scoperta del bosco, con tutti i sensi
A questo link le informazioni utili:  Info utili

Domenica 21 maggio 2017 – ESCURSIONE IN CASERA RONCADA

Parco Naturale Dolomiti Friulane

Domenica 21 maggio 2017 – ESCURSIONE IN CASERA RONCADA 

5^ EDIZIONE IN CAMMINO NEI PARCHI
17^ GIORNATA NAZIONALE DEI SENTIERI DEL CAI

Ritrovo ore 8.00  presso il Centro Visite del Parco di Cimolais Al link sotto il programma completo:

ESCURSIONE IN CASERA RONCADA

 

Venerdì 10 marzo 2017 alle ore 18.30 – Lezioni di cultura alpina – 5^ edizione La fauna del Friuli Venezia Giulia

Venerdì 10 marzo 2017 alle ore 18.30, nella sala eventi della Società Alpina Friulana ad Udine in via Brigata Re 29

Lezioni di cultura alpina – 5^ edizione – La fauna del Friuli Venezia Giulia

la Società Alpina Friulana con il patrocinio e la collaborazione della Regione Friuli Venezia Giulia, del Parco Naturale Dolomiti Friulane, del Parco Naturale delle Prealpi Giulie, del Comune di Udine e del Comitato Scientifico del Club Alpino Italiano, organizza una serata dedicata allo straordinario patrimonio di biodiversità del Friuli Venezia Giulia, da conoscere, tutelare e vivere.
Il Friuli Venezia Giulia è la regione che nell’arco alpino ha la maggiore biodiversità, un patrimonio unico e tutelato da un’ampia rete di aree naturali protette, ma soprattutto un patrimonio che dobbiamo imparare a conoscere per saperlo tutelare maggiormente. Questo corso si prefigge di approfondire la conoscenza della fauna regionale (soprattutto quella dell’ambiente alpino) imparando a riconoscere le specie principali e le relative caratteristiche ed abitudini.
Il corso è aperto a tutti: studiosi, esperti e insegnanti potranno confrontarsi con altri colleghi, gli studenti avranno la possibilità di ampliare il proprio bagaglio di conoscenze e trovare stimolo per ulteriori studi, approfondimenti e ricerche, i semplici appassionati troveranno modo di soddisfare le proprie curiosità. I partecipanti riceveranno un attestato, che gli studenti potranno utilizzare anche ai fini dell’ottenimento del credito scolastico.
La conferenza di venerdì 10 marzo sarà tenuta dal Dott. Giuseppe Muscio (Direttore del Museo Friulano di Storia Naturale), dal Dott. Graziano Danelin (Direttore del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane) e dal dott. Stefano Santi (Direttore del Parco Naturale delle Prealpi Giulie), che ci introdurranno nell’argomento del corso e ci parleranno della straordinaria biodiversità regionale e delle aree naturali protette, un patrimonio da conoscere, tutelare e vivere.
La conferenza è aperta a tutti, l’ingresso libero (posti limitati). Al termine della conferenza, chi lo desiderasse, potrà formalizzare l’iscrizione al corso di formazione che inizierà il successivo 24 marzo.

pieghevolefauna_web