Avostanis En Plein Air 15 ottobre 2017

Avostanis En Plein Air 15 ottobre 2017

Breve ma intenso ed emozionante video sull’incredibile giornata di free climbing, volo, sport e yoga organizzata in Avostanis (Malga Pramosio) da Chiodo Fisso di Tolmezzo, Arrampicata Indoor Paluzza, C.A.I. Tolmezzo, C.A.I. Ravascletto.

 

 

Tolmezzo Città Alpina dell’anno 2017

Tolmezzo Città Alpina dell’anno 2017

Stupendo video fatto realizzare dal Comune di Tolmezzo sulla Carnia dove nello spazio di pochi minuti si può capire cosa offre, nell’arco delle quattro stagioni, la nostra magnifica zona posta al centro delle Alpi Carniche.

Domenica 5 Novembre 2017 – CRESTA DEL MONTE SORELI – CIMA LARICI PASSO MELEET (Monte Plauris)

C.A.I. Sezione di Tarvisio

Domenica 5 Novembre 2017 – CRESTA DEL MONTE SORELI – CIMA LARICI PASSO MELEET (Monte Plauris)

RITROVO: Carnia di Venzone, osteria Sot la Mont (S.S. 13)
PARTENZA Ore 07.40
MEZZO DI TRASPORTO: Mezzi propri
PRENOTAZIONE: Obbligatoria entro le 18.00 di lunedì 3.11.2017 via mail a sezione@caitarvisio.it
PARTECIPANTI: massimo 10 persone
DIFFICOLTÀ: EE (tratti esposti e ripidi)
QUOTA PARTENZA: 255 m
QUOTA MASSIMA: 1675 m
DISLIVELLI E TEMPI INDICATIVI: salita 1500 m circa / Ore 5.00; discesa 1500 m circa / Ore 3.30; TOTALE Ore 8.30
ABBIGLIAMENTO: Da media montagna
ATTREZZATURA: Da escursionismo (imbrago, moschettone e cordino di 2 m, dispositivi antizecche)
RIFERIMENTO CARTOGRAFICO: Tabacco – Foglio 020
COORDINATORI: Pietro e Marino Del Negro (338 9143461), mail sezione@caitarvisio.it

DESCRIZIONE SOMMARIA DEL PERCORSO : Dal parcheggio si attraversa la S.S.13 e si imbocca una pista dietro la galleria artificiale e poi un ripido sentiero fino a giungere ad
uno stavolo (695 m). Ora, sempre in salita, si supera un piccolo torrente e si perviene alle rocce strapiombanti sulla val Lavaruzza. Si rientra nella vallecola della dorsale e si
prosegue in salita su labili tracce; il versante si fa sempre più ripido (sarà necessario anche l’ausilio di una corda di sicurezza) fino a superare una prima balza con i resti di un
osservatorio della “grande guerra” (facente parte del complesso della fortezza del monte Festa). Si prosegue con percorso ondeggiante, si supera un profondo intaglio nel
crinale e si arriva sul Monte Soreli (1355 m); adesso il percorso è più agevole, si raggiungerà la Cima dei Larici (1603 m) una cima senza nome (1675 m) ed infine, aggirando
una fitta mugheta, il Passo Maleet (1625 m). Dalla Cima dei Larici è possibile scendere al Ricovero Bellina nella conca di Cjaricuart mentre dal Passo Maleet si potrà ultimare
l’anello in due modi: scendendo per la Val Lavaruzza e quindi a Portis, o lungo la Val Lavarie per giungere a Tugliezzo dove con alcune auto lasciate per tempo si potrà tornare al punto di partenza.

Monte Soreli (1355 m)